Seguiteci su Riflessioni a Ruota libera - www.riflessioniaruotalibera.it

Di cosa si tratta

Contro la nera marea dell’occultismo
Una storia scherzosa che mostra cosa succederebbe se invece di un unico Dio, ci fossero una pletora di altri dei a occuparsi degli uomini, dei loro pensieri e degli accadimenti. E uno di questi dei non riesce logicamente a fare scoppiare né una guerra, né un cocomero.

In difesa del soggetto
L’autore si pone da dio in mezzo ad altri dei come le persone che si rivolgono a lui, bambini compresi. Nei cosiddetti nevrotici (parola infame che apre la strada ad altre e più gravi infamie) distingue il desiderio di rifarsi una vita, dall’orientamento a tirare gli altri nelle proprie questioni poste come irrisolvibili.